Robot domestico
Innovazioni

Il nuovo robot domestico intelligente: si chiama “Temi”

Autore:
Home » Innovazioni » Il nuovo robot domestico intelligente: si chiama “Temi”

Seguici sulle pagine ufficiali:


Non si tratta di una finzione futuristica, ma di pura realtà presentata a Barcellona al Mobile World Congress edizione 2018: stiamo parlando di Temi, il nuovo robot domestico prodotto dalla omonima società.

Oggigiorno siamo sempre più abituati a sentir parlare di questa nuova realtà robotica e della loro possibile presenza, sempre più concreta, all’interno delle nostre case.

Importanti società, come la famosa azienda di robotica Hanson, stanno svolgendo notevoli ricerche nel campo dell’intelligenza artificiale, investendo grandi risorse finanziarie per la ricerca e sviluppo di robot sempre più intelligenti da inserire nel mercato globale.

Per quanto tutto questo possa sembrare futuristico, i primi passi sono stati svolti già decenni fa ed ora si incominciano ad intravedere i risultati sempre più concretizzabili e tangibili: basti osservare il caso di Sophie, la robot umanoide dalle sembianze umane presentata all’ONU di Ginevra.

Robot come Sophie non sono ancora commercializzati, a causa del loro costo tecnologico molto elevato e ancora in fase di perfezionamento e studio, ma già si possono trovare – e quindi acquistare – robot domestici come il caso di Temi.

Temi, più che un robot, è una sorta di assistente personale domestico in grado di offrire alcuni servizi di supporto all’interno di un contesto casalingo.

 

Robot domestico

 

Temi: cosa sa fare il robot domestico?

Temi rappresenta in tutto e per tutto un maggiordomo artificiale da tenera in casa pronto a soddisfare le nostre, se pur ancora limitate, richieste o necessità.



Ti sta piacendo l'articolo e lo stai trovando interessante?

Spero di si! Ma prima di continuare con la lettura, se non l'hai già fatto, potresti sostenere il nostro lavoro lasciando un "Mi piace" sulla nostra pagina di Facebook 👍🏻 ? Mi faresti molto felice, grazie!



In particolare, questo nuovo robot domestico, è in grado di connettersi alla rete domestica e ciò permette di comunicare con lui (per ora in sola lingua inglese) come se stessimo parlando con una persona. Una persona a cui chiedere le ultime notizie del giorno, di prendere annotazioni che successivamente ci dovrà ricordare, di riprodurre un video, di farci sentire la canzone che vogliamo ascoltare, e molto altro ancora.

Tutto ciò è permesso da un display da 10.1” ad alta definizione, da degli speaker situati sia nella parte superiore che sottostante del corpo e ad una sofisticata interfaccia basata sul sistema operativo Android aggiornabile tramite OTA.

Oltre a tutto ciò Temi, tramite i numerosi sensori che lo compongono e alla scansione costante della mappatura domestica, è in grado di spostarsi autonomamente con estrema facilità per le varie stanze della casa, aggirando tutti gli impedimenti che gli si possono presentare.

Infatti, tramite un semplice comando vocale, ad esempio “Hey Temi, vai in cucina”, è possibile farlo spostare dove vogliamo, segnalandoli in precedenza tutti i punti strategici dove può e vogliamo farlo recare.

 

 

Da un punto di vista pratico, questo robot può risultare molto utile per le persone anziane che vivono in casa e che magari possiedono scarse capacità motorie.

D’altronde questo robot domestico, può aiutare gli anziani o portatori di handicap a portare oggetti da una stanza all’altra (infatti nel retro di Temi è collocato un piccolo vassoio in cui è possibile appoggiare oggetti di piccole/medie dimensioni), controllare le stanze guidando e osservando ciò che vede il robot con il semplice utilizzo di uno smartphone, parlare in diretta con il medico curante tramite video-chiamata, effettuare chiamate d’emergenza in caso di aiuto chiedendolo direttamente a Temi, e molti altri possibili casi ancora.

In altre parole, lo scopo principale che possiede questo robot, nonché il pensiero per cui è stato concepito, è quello di unire sotto un’unica macchina intelligente tutti quei strumenti che oggigiorno siamo abituati ad utilizzare: il computer, lo smartphone, il tablet, le casse audio e una assistente personale intelligente come Alexa, Siri o Google Assistant.

 

Robot domestico

 

Temi, a quanto dichiarato dalla società, possiede una autonomia di circa otto ore, con un tempo di ricarica completa di circa tre ore. Inoltre, come già anticipato, possiede il supporto connettivo alla rete WI-FI ma anche 4G LTE e bluetooth.

Purtroppo la sua commercializzazione non è ancora prevista in Italia, ma non è esclusa la possibile vendita nei tempi prossimi.
Il robot domestico, già in vendita in America, possiede un prezzo aperto al pubblico di circa 1’500 dollari.

 

Robot domestico

 


Articoli correlati:

 


 



Condividi l'articolo su:



FACCI SAPERE COSA NE PENSI LASCIANDO UN COMMENTO IN FONDO ALLA PAGINA!


P.S.: Se l'articolo ti è piaciuto, ricordati di lasciare anche un Segui sulla nostra pagina di Instagram: per me rappresenta un feedback di apprezzamento molto importante! Grazie 😉



Il nuovo robot domestico intelligente: si chiama “Temi” ultima modifica: 2018-05-28T07:55:37+00:00 da Federico

Articoli che ti potrebbero interessare:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.