Moto volanti
Motori

Moto volanti per la polizia di Dubai: in dotazione entro il 2020

Autore:
Home » Motori » Moto volanti per la polizia di Dubai: in dotazione entro il 2020

Seguici sulle pagine ufficiali:





La polizia di Dubai sta sperimentando un nuovo mezzo che, a partire dal 2020, sarà dato in dotazione per lo svolgimento del loro operato: stiamo parlando delle moto volanti.

Per quanto possano sembrare una visione futuristica, questa nuova tecnologia pare essere ormai alle porte.

Lo scopo di queste nuove moto volanti come mezzo innovativo di locomozione per le forze dell’ordine, è quello di migliorare il tempo di raggiungimento delle varie zone più isolate dal centro e garantire un servizio più tempestivo.

Dubai è conosciuta in tutto il mondo per la sua grande ricchezza, è infatti una città in cui lo sfarzo regna sovrano: non a caso, è possibile trovare ogni genere di supercar o automobile dalle grandi prestazioni.

Di conseguenza sono numerosissimi i furti di queste auto, che spesso vengono utilizzate dai ladri proprio per fuggire dalla polizia che li insegue.

Per questo, già da diverso tempo sono state date in dotazione alle forze dell’ordine delle supercar come Bugatti, Ferrari e Lamborghini, in grado di tenere testa a quelle dei possibili fuggitivi.

A quanto pare però, si ritiene che le moto volanti potrebbero essere in grado di inseguire e raggiungere i malviventi con un tempo minore rispetto alle supercar, rivelandosi quindi più veloci e sicure.

Moto volanti per la polizia di Dubai: l’addestramento è già iniziato

Queste moto volanti, che in realtà sono delle hoverbike(mezzi dotati di eliche) sono prodotte dalla società russa Hoversurf fondata nel 2015, con sede in California.

 

Moto volanti



Ti sta piacendo l’articolo e lo stai trovando interessante?

Spero di si! Ma prima di continuare con la lettura, se non l’hai già fatto, potresti sostenere il nostro lavoro lasciando un “Mi piace” sulla nostra pagina di Facebook 👍🏻 ? Mi faresti molto felice, grazie!

Clicca il pulsante qui sotto ⬇️

 

Il veicolo, che si chiama S3 2019 Hoverbike, è realizzato in fibra di carbonio, pesa 115 chilogrammi, è elettrico ed ha un prezzo di vendita pari a 150.000 $.

La moto volante, che dal design e funzionamento sembra riprendere le caratteristiche di un drone, può raggiungere la velocità massima di 100 km/h, può alzarsi da terra fino a cinque metri di altezza ed ha una autonomia massima di 25 minuti con pilota a bordo, 40 minuti se invece viene guidato da remoto.

Le caratteristiche tecniche che potrebbero essere notevoli (ricordiamoci che stiamo parlando di una nuova tecnologia, ancora in fase di sperimentazione!), non sono ancora sufficienti a garantire le esigenze per la polizia dubaiana.

La sperimentazione e la ricerca per questi nuovi mezzi è in costante lavoro, giorno dopo giorno, ma siamo sicuri che saranno pronti entro il 2020?

Per il momento, le forze dell’ordine della metropoli hanno già acquistato alcuni modelli e stanno svolgendo addestramenti per i futuri piloti.

Non ci resta che attendere il fatidico anno e osservare i risultati raggiunti in quella data decisamente imminente: per ora possiamo solo farci un’idea guardando il video di un allentamento sui nuovi veicoli elettrici a decollo e atterraggio verticale e VTOL.

dentroildesign.com 

 

 


 



Condividi l'articolo su:





FACCI SAPERE COSA NE PENSI LASCIANDO UN COMMENTO IN FONDO ALLA PAGINA!

Se l’articolo ti è piaciuto, ricordati di lasciare anche un Segui sulla nostra pagina di Instagram: per me rappresenta un feedback di apprezzamento molto importante! Grazie 😉

Clicca il pulsante “Follow” qui sotto ⬇️





Moto volanti per la polizia di Dubai: in dotazione entro il 2020 ultima modifica: 2019-03-18T08:00:48+02:00 da Federico

Articoli che ti potrebbero interessare:


Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami