Cerotto smart
Tecnologia

Cerotto smart: sostituiranno gli altoparlanti e microfoni

Autore:

Home » Tecnologia » Cerotto smart: sostituiranno gli altoparlanti e microfoni

Condividi l'articolo su:


Seguici sulle pagine ufficiali:



Può sembrare un gadget uscito dal film di 007, ma non è un’invenzione cinematografica, è un progetto reale che permette di trasformare la nostra pelle in un microfono e altoparlante; stiamo parlando del cerotto smart.

Realizzato dai laboratori del National Institute of Science and Technology di Ulsan (in Corea del Sud), il cerotto smart consiste in una nanomembrana trasparente e flessibile, che si attacca alla pelle, in grado di riprodurre e registrare suoni e voci come dei veri e propri altoparlanti e microfoni.

Cerotto smart: Caratteristiche, funzionamento e possibilità future

Per quanto riguarda le dimensioni, il cerotto smart risulta più sottile di un tatuaggio temporaneo (quelli che si attaccano sulla superficie della pelle tramite l’utilizzo dell’acqua), ed è costituito da nanomembrane trasparenti che, incorporando una sottilissima griglia di filamenti in argento, sono in grado di condurre segnali acustici.

Come funziona?

La funzione altoparlante è permessa tramite il riscaldamento (causato da un segnale audio elettrico) del reticolo argentato all’interno del cerotto smart che, arrivato ad una temperatura di circa 33 gradi, emetterà delle variazioni di pressione nell’aria percepite dal nostro orecchio come onde sonore. 

La funzione microfono invece lavora al contrario: le onde sonore saranno trasformate in segnali elettrici che, una volta memorizzati, potranno essere associati ed emessi da fonti audio esterne.  

Possibilità applicative future 

Un prodotto come il cerotto smart può trovare tantissime applicazioni: può fungere come tecnologia indossabile per il riconoscimento vocale, potrebbe sostituire tutti quei dispositivi stereo e cuffie che permettono di ascoltare la musica o comunicare, può essere utilizzato su dispositivi di dimensioni molto ridotte ma che necessitano della funzionalità altoparlante o microfono, ma anche per aiutare le persone che hanno perso la voce.

Infatti il cerotto smart se applicato alla gola di una persona disabile, può riconoscere attraverso la pelle le parole dal movimento delle corde vocali di chi lo indossa. Una funzionalità veramente straordinaria che potrebbe ridare la voce a tantissime persone!

Seppur tramite i primi esperimenti si abbiano ottenuti ottimi risultati, i ricercatori coreani stanno sviluppando ulteriormente il prodotto così da migliorarne l’accuratezza nel distinguere voci e parole.

Inoltre, a quanto pare stanno lavorando per migliorare la qualità e il volume del suono quando è in funzione altoparlante e stanno svolgendo ricerche per trovare materiali alternativi e meno costosi da utilizzare in una eventuale commercializzazione su vasta scala.

 



Ti sta piacendo l'articolo e lo stai trovando interessante?

Spero di si! Ma prima di continuare con la lettura, se non l'hai già fatto, potresti lasciare un +1 ? Mi faresti molto felice, grazie!





Articoli correlati:

 


 

FACCI SAPERE COSA NE PENSI LASCIANDO UN COMMENTO IN FONDO ALLA PAGINA! ⬇️


P.S. : Se l'articolo ti è piaciuto, ricordati di mettere anche un Mi Piace alla nostra pagina Facebook e di lasciare un Segui su quella di Instagram: per me rappresentano un feedback di apprezzamento molto importante! Grazie 😉






Cerotto smart: sostituiranno gli altoparlanti e microfoni ultima modifica: 2018-09-17T08:00:50+00:00 da Federico

Articoli che ti potrebbero interessare:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.